giovedì 26 marzo 2015

Pino Rucher al teatro Petruzzelli

Pino Rucher al teatro Petruzzelli

Pino Rucher, nato a Manfredonia il 1° gennaio del 1924, non ha ancora dieci anni quando comincia a strimpellare un mandolino regalatogli dal padre Matteo, di ritorno dagli Stati Uniti, dove era andato per lavoro la prima volta nel 1913.
 
Rucher studia presso alcune scuole di musica della sua città e inizia presto a esibirsi in pubblico, dapprima in provincia di Foggia e poco dopo in città più importanti, come Napoli e Bari, dove affina la propria cultura musicale.

Tra il 1943 e il 1945, in pieno conflitto bellico, le truppe americane sono massicciamente presenti anche in Capitanata. Rucher ha modo di inserirsi nelle orchestre dell’esercito alleato, al cui interno vi erano bravissimi elementi, riuscendo così ad arricchire il proprio bagaglio musicale perfezionando, in particolare, lo stile jazz.

Pino Rucher al teatro Petruzzelli nel 1947

Pino Rucher (primo da sinistra) al teatro Petruzzelli di Bari nel 1947

Il chitarrista Pino Rucher (primo da sinistra) al teatro Petruzzelli di Bari nel 1947

Il chitarrista Pino Rucher (primo da sinistra) al teatro Petruzzelli di Bari nel 1947

Nessun commento:

Posta un commento